CELESTIALE - AUREOS MAIOR

DESCRIZIONE GENERALE

Originatisi dall'evoluzione della razza Aureos [Vedi Manuale "Le Razze Maior], i Celestiali rappresentano il passo definitivo dello spirito (ospite in un corpo umano e mortale) verso la benevolenza. Un Celestiale, a differenza degli Aureos, tende a mostrarsi per quel che è con orgoglio. La sua natura gli impone di prodigarsi per il prossimo dando tutto l'aiuto di cui è capace. Un Celestiale tuttavia non è uno sprovveduto, ma un attento osservatore del mondo che lo circonda, capace di discernere con attenzione il bene dal male e di contrastare il secondo ogni volta che gli è possibile. I Celestiali amano la compagnia dei propri simili e con essi intessono stretti rapporti di convivenza e fratellanza, mentre, al contrario, detestano i propri cugini Demoni, ritenuti vere e proprie aberrazioni. Mantengono infine una certa distanza dagli Aureos che, dal loro punto di vista, non si sono ancora mostrati apertamente per quel che sono e vivono nell'ombra.

"...e nacquero i portatori di luce, le lame del bene in una notte di speranza."
Da "L'Avvento dei Celestiali"

SIMBOLI DI RAZZA

   

CARATTERISTICHE FISICHE

Altezza: da 150 a 200 cm

Peso: da 40 a 130 Kg 

Colore capelli: biondi, bianchi, castani, rossi, neri, grigi.

Colore occhi: verdi, castani, azzurri, grigi, neri, bianchi.

Colore della pelle: pallida, chiara, olivastra, scura, nera, dorata

Testa: umanoide

Torso: umanoide

Braccia e mani: umanoidi

Gambe e piedi: umanoidi

Apparati interni: assenti. Il corpo di un Celestiale è composto di materia inorganica ed è mosso dalla sola volontà dello spirito ormai divenuto totalmente benevolo. L'unico "organo" noto risulta essere lo Scrigno dell'Essenza stessa del Celestiale ed è posto all'altezza del ventre.

Udito: leggermente superiore rispetto a quello umano

Olfatto: pari a quello umano

Vista: doppiamente sviluppata rispetto a quella umana in condizioni di luce naturale

Tatto: pari a quello umano

Gusto: molto inferiore a quello umano

Età massima raggiungibile: -

PECULIARITA'/NOTE: 

  • Il Celestiale è in grado di riconoscere un Aureos, un Diavolo o un altro Celestiale, semplicemente guardandolo negli occhi od attraverso l’aura che è in grado di avvertire entro un raggio massimo di 30 metri.
  • Il Celestiale non ha bisogno di mangiare o bere per sopravvivere, sebbene possa farlo per puro piacere o curiosità.
  • Il corpo del Celestiale, dal momento stesso in cui diviene tale, non muta più in alcun modo con il passare del tempo.
  • Il Celestiale può avere: occhi del tutto privi di pupilla, orecchie leggermente appuntite o assenti, bocca decisamente più grande della media umana, gambe e braccia leggermente più lunghe ed affusolate di quelle umane.
  • Il Celestiale è in grado di avvertire il freddo ed il caldo, ma ne patisce conseguenze dimezzate ad eccezione delle fonti di calore estremamente intense quali fuoco, lava e simili.
  • Il corpo del Celestiale, pur non possedendo un apparato circolatorio, è attraversato da numerosi fasci di "vene" capaci di trasportare linfa vitale sottoforma di un denso liquido argenteo o totalmente bianco. Lo stesso liquido è in grado di agglomerarsi in forme dure creando un vero e proprio scheletro interno. 
  • Le cause di morte del Celestiale possono essere: distacco della testa dal corpo, distruzione dello Scrigno dell'Essenza Benedetta e perdita di più della metà della linfa vitale.
  • Alla "morte" del Celestiale, lo spirito abbandona il corpo ed il corpo stesso scompare in un'improvvisa e breve esplosione di luce.
  • Il Celestiale è in grado di rigenerare molto velocemente piccole parti del corpo ed è altresì capace di rigenerare interi arti in condizioni di totale immobilità e con una spesa di tempo ed energie molto maggiore (piccole parti del corpo 2 azioni, arti interi 48 ore).
  • Il Celestiale non è soggetto a stanchezza, ad eccezione dell'effetto di alcuni Glifi Demoniaci.

 

MALUS:

  • Il Celestiale ha una sensibilità al dolore leggermente maggiore di quella umana. 
  • Il Celestiale è soggetto ai Glifi Demoniaci disegnati col sangue (contenuti e spiegati nel libro antico “Demonomicon”).
  • In caso di "morte" il Celestiale, non potendo avere “parenti”, può solo ritornare a camminare tra i vivi all'interno del corpo rigenerato posseduto precedentemente.
  • Il Celstiale, in condizione di luce scarsa o assente, perde 5 punti forza, a meno che non estenda la propria aura al di fuori del corpo fisico.
  • Il Celestiale patisce un leggero fastidio in presenza di un Demone che si trovi nel raggio di 30 metri fatto salvo il caso in cui il Celestiale estenza la propria aura.
  • Il contatto fisico diretto con un Diavolo provoca sulla pelle del Celestiale immediate escoriezioni e bruciature curabili solo con la totale immobilità per almeno 24 ore, a meno che non estenda la propria aura per contrastare quella avversaria.

 

PROCREAZIONE

Il Celestiale non è in grado di procreare in quanto sterile.

L'AURA

  • Il Celestiale, tramite il controllo del potere racchiuso nello Scrigno dell'Essenza Benedetta, è in grado in qualsiasi momento di estendere la propria aura benevola al di fuori del corpo fisico.
  • L'aura così generata, se il Celestiale possiede un Forza pari o superiore a 18, è visibile a chiunque sotto forma di lingue di fuoco bianche, dorate, azzurre o blu, lunghe non più di 20cm, che ne circondano la sagoma. Qualunque altra razza, se nel raggio di 3 metri dal Celestiale, avvertirà in aggiunta una leggera sensazione di benessere.
  • Se il dato di Forza del Celestiale è pari o inferiore a 17, la sua aura sarà visibile esclusivamente agli Aureos, ai Diavoli ed agli altri Celestiali, pur generando ugualmente l'effetto di benessere su qualsiasi altra razza sia nel raggio di 3 metri.
  • L'aura non può essere estesa oltre il corpo fisico qualora il dato di Forza sia pari o inferiore a 12.
  • Quando Diavoli e Celestiali estendono la propria aura al di fuori del corpo fisico si rendono vicendevolmente avvertibili nel raggio di 30 metri anche se ad estenderla è solo uno di essi.

LE SKILL DI RAZZA

Skill di 1° Livello

 Benedizione terrena: Il personaggio, colpendo con un pugno il terreno, è in grado di aumentare del 10% il bonus in attacco e in difesa di chiunque si trovi e rimanga nel raggio di 10 metri per un totale di 3 azioni.

Skill di 2° Livello:

 Campana sacra: Il personaggio è in grado di benedire una zona dal raggio di 5 metri attorno a sé all'interno della quale chiunque viene protetto da qualsiasi attacco di qualsivoglia natura per un totale di 3 azioni. Durante la durata dell'effetto da tale zona non si può né entrare né uscire.
 Elevazione spirituale: Il personaggio ottiene un bonus a tutte le sue abilità pari al 10%, per una durata di 3 azioni.
 Velocità d'attacco: Il personaggio raddoppia la propria velocità in attacco, sia a mani nude che se sta impugnando un’arma per un totale di 3 azioni. Durante questo tempo può effettuare due attacchi per turno.

Skill di 3° Livello:

 Lancia di luce: Il personaggio è in grado, con il semplice movimento di una mano, di estendere istantaneamente parte della propria aura sottoforma di una lunga lancia luminosa capace di provocare una ferita da fuoco ai tessuti vivi in aggiunta ai normali danni prodotti dalla medesima arma terrena. Il danno così inflitto ignora l'armatura. La lancia di luce perdura nelle mani del personaggio per un totale di 3 azioni.
 Pacificazione: Il personaggio può infondere pace a chi si trova entro un raggio di 10 metri. Le liti cesseranno e così i combattimenti. Dura 3 azioni ma può essere interrotto se il personaggio pacificato viene attaccato. I personaggi possono resistere superando una prova di Resistenza spirituale.
55d25b4a4e615.png?v1.0.53 Presenza ispiratrice: Il personaggio è in grado di infondere grande coraggio e volontà in chi gli sta attorno per un raggio di 20 metri e per un totale di 3 azioni. Tutti i tiri abilità dei personaggi entro questo raggio aumentano del 20%.

Skill di 4° Livello:

 Guarigione celestiale: Il personaggio può irradiare la propria aura sotto forma di appena percettibile onde di luce bianca conferendo ad essa un potere curativo capace di sanare le ferite piccole e medie di chi si trova entro un raggio di 5 metri. Ha una durata di 5 azioni e ad ogni azione può sanare una singola ferita media per ciascun personaggio nel raggio d'azione, o ridurre una ferita da grave o critica a media per ciascun personaggio nel raggio d'azione.
 Esplosione di luce: Il personaggio, estendendo improvvisamente la propria aura, genera una esplosione di luce in grado di accecare chiunque si trovi nel raggio di 5 metri. Gli effetti dell'esplosione perdurano per 2 azioni e dimezzano le probabilità di successo di ogni azione che richieda l'uso della vista.
 Arma consacrata - Il personaggio tramite una breve preghiera è in grado di benedire l'arma che impugna in una o in entrambe le mani. Tale arma viene avvolta da una fiamma azzurrognola e oltre ai suoi normali danni aggiunge danni da fuoco per un totale di 4 azioni.

Skill di 5° Livello:

 Legione celeste: Il personaggio evoca una legione celestiale, la quale investe con il proprio potere un'area fino a 20 metri di raggio, causando a chiunque si trovi nel raggio d'azione due ferite medie da Luce. Si può usare solo in ambienti aperti.
 Esorcismo: Il personaggio, con il proprio potere spirituale, è in grado di scacciare uno spirito, una creatura evocata, una possessione o un influsso mentale che agisce su un singolo bersaglio. Il bersaglio può resistere superando una prova di Resistenza Spirituale con malus pari alla saggezza del Celestiale.
 Scudo divino: Il personaggio crea su di un braccio uno scudo d'aura dorata delle dimensioni di uno scudo medio, capace di offrire un bonus alla difesa pari a +50% per una durata di 5 azioni. L'ingombro ed il peso di tale scudo sono pari a quelli di un armamento terreno del medesimo tipo.

Skill di 6° Livello:

  Resurrezione: Il personaggio è in grado, con il solo tocco di entrambe le mani, di salvare da morte certa o avvenuta da non più di 2 azioni un singolo bersaglio che, oltre ad aver salva la vita, viene risanato da ogni ferita. Arti mancanti saranno rigenerati. Non è attuabile se il bersaglio ha subito il taglio della testa. Il Celestiale assorbe metà delle sue ferite in tale processo.
 Armatura di Dogateer: Il personaggio è in grado di estendere ai massimi livelli la propria aura all'esterno del corpo. Tale aura di colore dorato prende le forme di una splendente armatura in grado di proteggere il Celestiale al pari di una armatura pesante, priva di peso e capace di conferire 10 punti di forza il tutto per un totale di 6 azioni.
 Martirio: Il personaggio è in grado di comprimere a tal punto la propria forza spirituale da generare un'esplosione d'aura in grado di uccidere all'istante chiunque si trovi in contatto diretto con lui. Il Celestiale in questo modo perde egli stesso la vita.


ABILITA' PERSONALI DI RAZZA MAIOR

 Materializzazione - Il personaggio è in grado di dare forma alla propria aura, generando ali d'ombra o di luce e rendendolo in grado di volare ad un'altezza non superiore ai 40 metri. Si tratta di un'abilità continuativa, propria del personaggio e per la quale non esiste alcuna durata o scadenza.

 Presenza ispiratrice: Il personaggio è in grado di infondere grande coraggio e volontà in chi gli sia attorno entro un raggio di 10 metri e per un totale di 4 azioni. I personaggi ottengono un bonus pari a 10% in ogni prova. Si tratta di un'abilità continuativa, propria del personaggio e per la quale non esiste alcuna durata o scadenza.

 Apparizione - Il personaggio è in grado di apparire dal nulla in qualsiasi luogo ove sia stato almeno una volta precedentemente a patto che vi sia almeno un altro personaggio già presente. Tale apparizione coincide con un brevissimo movimento d’aria nel raggio di 5 metri attorno al personaggio stesso. Non è utilizzabile come azione di allontanamento o di spostamento all'interno del medesimo luogo.


FASCE D'ETA' E COEFFICIENTI DI FORZA E SAGGEZZA

Fascia d'età Da anni Ad anni Forza Saggezza
Adolescente 16 18 18 16
Molto giovane 19 30 18 16
Giovane 31 35 18 16
Adulto 36 45 18 16
Maturo 46 55 18 16
Attempato 56 60 18 16
Anziano 61 75 18 16
Molto anziano 76 80 18 16
Vetusto 81 95 18 16

Per i Celestiali l'età è quella apparente.


DIVINITA' PAGANE

Dogateer: Entità positiva.
Occulto Signore degli Aureos che si ritengono buoni e giusti. Custode dei segreti dell’umana specie e protettore di tutte le stirpi terrene.